ESSENZE DI CONIFERE: POSSENTI COLONNE DI LUCE

ESSENZE DI CONIFERE: POSSENTI COLONNE DI LUCE
Alte, forti e sempreverdi. Mentre tutti gli altri alberi perdano le foglie all'inizio dell'inverno, una famiglia di alberi maestosi si rivela in tutta la sua potenza: le conifere . Salgono al cielo, come se il freddo fosse il loro vero elemento. Innumerevoli sono le loro foglie, compattate in aghi affilati che si estendono in tutte le direzioni. Emettono fragranze che facilitano e rafforzano la respirazione attraverso i loro aromi, gli oli essenziali. Le conifere sono vere artiste della sopravvivenza. I loro oli essenziali, distillati principalmente dagli aghi, ma a volte anche dalla loro corteccia, dal loro legno o resina, ci danno tutti i doni segreti che questi incredibili pilastri della "Luce nella foresta" sono in grado di offrirci. In realtà, questi alberi hanno bisogno dei loro oli e resine come energia di riscaldamento per resistere alle temperature estreme a cui sono spesso esposti. Matusalemme - Pinus longaeva "Methuselah", uno, se non il più vecchio albero vivente sulla terra, è una conifera dal genere dei pini (Pinus longaeva): sopravvive da oltre 4.800 anni nel clima gelido delle montagne della California orientale. L'aromaterapia ci offre una vasta gamma di oli che vengono regalati dalle conifere. Dall'imponente abete gigante, una delle più grandi conifere del mondo, al ginepro di breve durata ma potente e protettivo. Tutti questi oli hanno una nota caratteristica molto forte e sono caratterizzati dalle loro energie riscaldanti e tonificanti. In particolare, gli abeti, gli abeti rossi e i pini per loro natura hanno profumi erbacei "verdi" freschi, mentre altre conifere, come i cipressi, possono avere un numero di odori diversi. Ma anche gli olii di un pino della Patagonia, un abete bianco o un abete nero si distinguono con i loro profumi essenzialmente diversi all'interno di connessioni variabili. I loro oli sollevano l'umore, stimolano e rafforzano. In combinazione con il sistema neurale e endocrino, hanno una quota nel rilascio di ormoni e neurotrasmettitori (ad esempio noradrenalina, dopamina, vasopressina, etc.) e sono in grado di rigenerare le nostre energie e di promuovere la forza, la motivazione, il calore e la resilienza. Allo stesso tempo, tendono a rinfrescarci e a chiarire e sbloccare il nostro spazio interiore. Questo spiega il motivo per cui gli oli di conifere sono così preziosi durante i mesi invernali, nel periodo dell'anno in cui ci viene richiesta più energia e resistenza. Gli olii essenziali delle conifere possono accompagnarci attraverso la stressante turbolenza delle sfide stagionali, dandoci forza, fermezza e indipendenza. Sono particolarmente efficaci quando vengono utilizzati per il bagno e nei nebulizzatori durante i mesi freddi e umidi, in cui alcuni possono essere inclini agli sbalzi d'umore stagionali e agli stati d'animo depressivi. Guardando la cosiddetta "firma" delle conifere, la loro complessa rete di rami e aghi può in qualche modo ricordarci la struttura interna dei nostri organi respiratori, i polmoni. Gli oli essenziali di conifere sono infatti ottimi alleati nel sostenere i problemi legati al nostro sistema respiratorio, aiutandoci come buoni espettoranti in presenza di muco. Energia illimitata Abete gigante, abete nero o pino scozzese (o meglio un mix di tutti e tre) lasciaci andare e andare senza stancarci. La loro sorprendente struttura molecolare, basata su una combinazione di monoterpeni, ci dà tutta la resistenza e il coraggio per portare a termine e completare progetti audaci. Alcune altre essenze, con i loro profumi più profondi, sottili e fugaci ci forniscono maggiore energia mentale, chiarezza e concentrazione. Allo stesso tempo, hanno un effetto calmante e sedativo su di noi. L'abete nero, il pino cembro, il pino scozzese e il larice forniscono una nota di base più profonda, legnosa e resinosa. Si radicano di più e ci aiutano con la loro capacità di rimanere centrati e concentrati, in modo da poter realizzare i nostri progetti con ottimismo e potenza, mantenendo i nostri piedi saldamente radicati sulla terra. Abete siberiano, abete nordmann, abete bianco e abete Sitka hanno una nota più simile al limone che può fornire chiarezza in caso di confusione mentale e stress emotivo. "Fai un respiro profondo e rilassati" - questo è il motto generale di tutti gli oli di conifere . Ci danno un'impressione sensuale di pace, ricordandoci il silenzio di una foresta invernale. Alleati per l'inverno Tutti questi incredibili "alleati per l'inverno", sono meraviglie naturali che ci proteggono contro tutti i tipi di malattie stagionali come raffreddore, influenza, ecc. Hanno proprietà anti-batteriche, anti-virali e proprietà anti-settiche, che ci danno l'energia necessaria per rafforzare il nostro sistema immunitario. Le conifere ci ricordano che noi stessi, possiamo ancora trarre forza dalla terra nei momenti di bassa luce del sole, quando tutto sembra perso nel sonno invernale. Dalle loro alte vette, ci nutrono catturando la luce e mostrandoci la via per progredire sulla via della nostra crescita interiore. Dal dott. Hozzel  Le informazioni riportate su www.erbolistica.com, sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche; non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l'assunzione o la sospensione di un farmaco. Non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico di base né di uno specialista. L'utilizzo di tali informazioni è sotto la responsabilità dell'utente. Treelifetribe srls provvederà immediatamente a rimuovere e/o correggere ogni errore di e/o imprecisioni segnalate.